Terramare
Pop - Rock - Folk d'autore
Parma (Pr)
Anno di formazione 1998
I Terramare nascono nel '98 a Parma, come progetto musicale di Davide Marchetti, autore di tutti i brani originali proposti dal gruppo. L'interpretazione delle canzoni già da allora fu affidata alla voce di Michela Ollari, al tempo impegnata nel conseguimento del diploma di canto presso il CPM di Milano. L'esperienza accumulata dagli esordi nei Bimota Rotoria (cover rhitm&blues) nella YabadabaBand (disco anni 70) e nei LoboFresco (pop-funky) la porteranno ad importanti collaborazioni, al Teatro Regio di Parma con Jenny B, in studio di registrazione con Gianni Bella e, sempre come corista, per Mediaset nella produzione di spot pubblicitari. Il repertorio del gruppo, oltre ai brani di Davide Marchetti, include alcune cover dei maggiori cantautori italiani. Dal '98 ad oggi hanno suonato in numerose occasioni affiancandosi ad artisti di grande calibro quali Massimo Bubola, Bandabardò, i Nomadi, Tiromancino, Pacifico, Quintorigo, Fiamma Fumana, Ratti della Sabina, Mercanti di liquore. Sonorità dai timbri mediterranei, influenze pop, rock e folk, caratterizzano da sempre la musica dei Terramare che passando attraverso diverse formazioni è rimasta rigorosamente acustica; originariamente Davide e Michela erano accompagnati da quattro musicisti (batteria, basso, chitarra e violino); con questa formazione hanno ottenuto ottimi riconoscimenti ai più importanti festival e concorsi nazionali: finalisti a Sanremo Rock, al Premio Pavanello di Trento, vincitori del concorso "A. Daolio", vincitori del concorso nazionale "Cant'Autori" di Silvi Marina (TE). L'attuale formazione Emiliano Bozzi al basso e Giovanni Lucifero alla fisarmonica. Nel 2004 l'organizzazione dei concerti viene affidata ad un' agenzia di booking, la Saphary Deluxe, permettendo così ai Terramare di calcare i palchi dei migliori locali e festival del nord-Italia. A febbraio del 2004 esce "Canti rubati" (Mezzanima Records, distr. V2/Edel) il primo lavoro ufficiale dei Terramare, prodotto in collaborazione con Lorenzo Monguzzi e Piero Mucilli dei Mercanti di liquore. Il cd ottiene ottimi riscontri di critica sulle riviste specializzate. Sempre in quell'anno partecipano alle finali del concorso "l'Artista che non c'era" della rivista "l'Isola che non c'era", vincono il secondo posto e conseguente premio della critica per "Preghiera di notte" al 7° Concorso "Una canzone per Amnesty" dell'associazione Voci per la Libertà e Amnesty International e partecipano alla realizzazione del cd compilation dei sei gruppi finalisti (Voci per la Libertà, Una canzone per Amnesty - distr. Self), registrano il brano "Respirando" per la compilation omaggio a Lucio Battisti "Respiriamo Liberi", uscita nell'estate del 2005 in allegato alla rivista "il Mucchio Extra".




Fai una donazione



Contattaci  Busta



Zeroshell - sito ufficiale