Tempo de Mal
Astronave
Un viaggio grande
prima dell'ultima fatica
che lentamente prosciuga avida
cuore di cemento parlo facile
l'aria è il confine che io ho come limite
ma prima che ritorni vorrei andar via
dirti quello che cerco di dire
il mio corpo non è un'astronave
non è giusto che debba finire
a cercarlo ancora nelle mie vene
voglia di scappare (difendimi)
dall'avido abituale (difendimi)
dal confine d'inventare (difendimi)
da chi ti vuol tagliare




Fai una donazione



Contattaci  Busta



Zeroshell - sito ufficiale